• Getty
Un algoritmo con pregiudizi razziali
I sistemi di IA intesi a individuare contenuti online che incitano all'odio hanno molte più probabilità di etichettare i tweet come "offensivi" se pubblicati da persone che si identificano come afroamericani.
di Charlotte Jee 13-08-19
I ricercatori hanno costruito due sistemi di intelligenza artificiale e li hanno testati su una coppia di set di dati di oltre 100.000 tweet che erano stati annotati dagli umani con etichette come "offensivo", "neutro" o "discorso di odio".