Transistor tridimensionali realizzati con l'autoassemblaggio molecolare
Alcuni ricercatori IBM hanno realizzato i primi transistor 3-D utilizzando un nuovo e promettente approccio produttivo.
di Katherine Bourzac 23-01-15
Prende piede un nuovo metodo per costruire chip che comporta la sintetizzazione di molecole in grado di assemblarsi automaticamente in strutture complesse - che servono quindi da sagome con le quali intagliare circuiti in nanoscala sul silicio. L'approccio potrebbe permettere all'industria di continuare a rimpicciolire l'elettronica al di là della risoluzione che gli attuali sistemi di produzione sono in grado di raggiungere.