Si aggrava la questione delle fake news pubblicate dalla Russia negli Stati Uniti
Il caso delle false informazioni comparse su molteplici piattaforme di social media sta raggiungendo proporzioni sempre più preoccupanti.
di Jamie Condliffe 11-10-17
Il problema non riguarda solamente Facebook. Il social network di Mark Zuckerberg ha ricevuto gran parte delle critiche riguardo la proliferazione di inserzioni di origine russa durante le elezioni presidenziali statunitensi del 2016. Giustamente, potremmo dire, considerato che 10 milioni di americani ha visto comparire contenuti simili sulle sue pagine.