Secondo gli ingegneri per la raccolta energetica, il movimento umano alimenterà l'Internet delle Cose.
Un gruppo di ricercatori che ha misurato l'energia che potrebbe essere raccolta dal movimento del corpo, la maggior parte delle persone genera abbastanza energia da trasmettere continuamente dati a 1Kb/s.
L'Internet delle Cose è la rete immaginaria di dati connessi che emergerà quando oggetti della quotidianità incorporeranno minuscoli dispositivi identificativi.