Scomparirà il lavoro?
Le considerazioni di Alessandro Ovi (5 novembre 2016) e l’incontro promosso da Federmanager all’Università Cattolica di Milano (7 novembre 2016) sulla complessa relazione tra nuove tecnologie e occupazione meritano qualche ulteriore riflessione, per sottolineare la rapidità con cui avvengono i cambiamenti tecnologici e la conseguente difficoltà ad avanzare ipotesi attendibili.
di Gian Piero Jacobelli 27-11-16
Chiedersi se con la rivoluzione tecnologica 4.0 il lavoro rischi di scomparire, è domanda che ne implica molte altre, a cominciare da quella, fondamentale, concernente proprio le caratteristiche e i limiti della rivoluzione tecnologica 4.0.