Rinnovabili versus Fossili: così si gioca la partita americana
Per il momento i candidati alle primarie per la corsa alla Casa Bianca hanno evitato di esporsi troppo sul futuro energetico del paese, anche se il confronto si gioca tra i democratici più schierati per le rinnovabili e i repubblicani a difesa dell’industria petrolifera. Dichiarazione per dichiarazione, ecco lo scacchiere delle reciproche posizioni.
Alla luce delle forti divergenze in materia di politica ambientale ed energetica tra i candidati democratici e repubblicani in corsa alla Casa Bianca, ci si domanda perché mai tale diversità di posizione non sia entrata di diritto nell’agenda delle rispettive campagne elettorali. All’interno dei due schieramenti si rileva una omogeneità di visione sulla maggior parte delle politiche. Ne deriva come il dibattito su tematiche cruciali quali energia e ambiente non abbia ancora ottenuto un livello di attenzione abbastanza elevato al punto da diventare oggetto de gli attacchi personali nel dibattito politico di entrambi i partiti che stanno conducendo verso le grandi convention estive.