Seguici
Iscriviti alla nostra newsletter

    Reti di palloni aerei

    Il progetto del pallone aerostatico online di Google sta per affrontare la sua prima prova commerciale per stabilire se la tecnologia sostenibile è in grado di creare profitti.

    di Charlotte Jee

    Secondo Reuters, Loon, spin-off di Google, si sta preparando ad affrontare il suo primo test commerciale in collaborazione con Telekom Kenya, la terza più grande azienda di telecomunicazioni del paese.

    Il pallone aerostatico consentirà agli abitanti dei villaggi di montagna di usufruire di servizi 4G per un periodo ancora non definito. Il progetto dovrebbe ricevere l’approvazione finale dall’autorità aeronautica del Kenya questo mese.

    Il lancio sarà un test cruciale per i palloni aerostatici, originariamente concepiti come un modo per portare la connettività Internet in aree remote. Le “mongolfiere” ad alta quota creano una rete wireless aerea che comunica con un sistema di antenne sul terreno, alimentato da celle solari.

    Ci sono stati test positivi della tecnologia in Perù e Portorico, ma non a scopi commerciali.

    Il progetto Loon ha dovuto affrontare una serie di problemi. I palloni, per esempio, durano solo pochi mesi prima di deteriorarsi e funzionano solo in luoghi soleggiati perché fanno affidamento sull’energia solare.

    Dal momento che Loon risale al 2011, un numero crescente di aziende ha nel frattempo investito per fornire connettività a banda larga dallo spazio; questi nuovi sistemi potrebbero rivelarsi un modo più efficace per garantire l’accesso a Internet in luoghi difficili da raggiungere.

    Related Posts
    Continua

    L’innovazione parla italiano

    Il convegno “Le vie italiane all’innovazione” proposto la Mit Technology Review Italia al Tecnopolo di Reggio Emilia. Con la presenza dei protagonisti del management industriale italiano. E uno studio sulle aziende che si sono distinte nel cercare, e trovare, nuove strade
    Total
    0
    Share