Rendere i veicoli elettrici una realtà migliorando le batterie.
Notevoli progressi nella tecnologia delle batterie promette di aumentarne la capacità, di estenderne la durata e di abbattere costi e peso. L'insieme di questi progressi faciliterà la diffusione di veicoli elettrici.
di 15-01-07
La tecnologia delle batterie contemporanea è adeguata per veicoli elettrici con autonomia di più di 300 chilometri, ma le batterie sono ancora molto costose, richiedono meccanismi di sicurezza elaborati e non sono longeve abbastanza da attirare gran parte dei consumatori. Tuttavia, la ricerca sta raddoppiando la capacità, aumentando la longevità e la sicurezza delle batterie, abbattendo i costi abbastanza da rendere i veicoli elettrici e gli ibridi attraenti per il mercato di massa. Un tipo di batteria sperimentale ricaricabile che somiglia ad una cella a combustibile potrebbe aumentare la capacità delle batterie molto di più. Secondo Stanley Whittingham, inventore della prima batteria agli ioni litio e professore alla SUNY, Binghamton (USA), la ricerca renderà presto i veicoli elettrici una realtà, per quanto riguarda percorrenze sotto i 150 chilometri. Per avere autonomie di 400-600 chilometri, si dovranno utilizzare degli ibridi elettrici, simili agli attuali ma con batterie più grandi, che potranno essere ricaricate dal motore a benzina ma anche da una presa elettrica a muro.