Realizzata una nuova micro-sonda luminosa per l’analisi e il controllo del cervello nelle regioni più profonde
Il risultato, pubblicato dalla rivista Nature Neuroscience, apre nuovi scenari per lo studio del cervello e per il trattamento di disordini neurologici.
di Fonte IIT 26-06-17
I ricercatori dell’IIT-Istituto Italiano di Tecnologia di Lecce e dell’HMS-Harvard Medical School di Boston, Usa, hanno realizzato una microsonda ottica che permette di controllare l’attività elettrica del cervello, proiettando luce in modo uniforme su grandi volumi cerebrali ma anche illuminandone zone distinte, in modo controllato. Il lavoro è stato pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience (http://dx.doi.org/10.1038/nn.4591), tra le più rilevanti dedicate alle neuroscienze, e rappresenta un primo passo verso la realizzazione di dispositivi poco invasivi per la diagnosi e terapia di disordini neurologici e psichiatrici e di patologie neurodegenerative, poiché permette l’esplorazione delle aree più profonde del cervello.