• Ms. Tech
Prove di sicurezza
Morpheus, un nuovo microchip finanziato dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, modifica ripetutamente parti chiave del suo codice per sventare attacchi cibernetici.
di Martin Giles 21-07-19
Le rivelazioni dell'anno scorso sui buchi di sicurezza di miliardi di chip hanno stimolato i ricercatori a cercare modi più efficaci per proteggere i semiconduttori. Todd Austin, un professore dell'Università del Michigan, sta lavorando a Morpheus, un chip che si difende dagli hacker criptando parti del suo codice e rimescolandole in maniera casuale.