Procede l’avanzata di Blue Origin verso il turismo spaziale
Con il nuovo atterraggio di successo, proseguono senza intoppi i preparativi per trasportare i primi passeggeri umani entro la fine dell’anno.
di Charlotte Jee 03-05-19
La missione: Il volo senza equipaggio è decollato il 2 maggio da una base in Texas. Si è trattato dell’undicesimo volo di prova e della quinta volta in cui questo preciso razzo riutilizzabile ha raggiunto lo spazio ed è rientrato a terra senza intoppi, trasportando con sé 38 carichi che comprendevano esperimenti scientifici organizzati da scuole, università ed agenzie governative.