• Paramount Pictures and Warner Bros. Pictures
Potrebbe esistere un pianeta abitabile attorno ad un buco nero?
Uno scienziato della NASA ha stabilito che è abbastanza improbabile.
Il film Interstellar occupa un posto speciale nei cuori degli appassionati di fantascienza. Produttore esecutivo e consulente scientifico del film fu Kip Thorne, fisico premio Nobel che giurò che nulla nel film avrebbe violato le leggi della fisica. Nel film, la Terra è ormai quasi inabitabile. Gli astronomi scoprono un wormhole nelle vicinanze di Saturno che conduce ad un buco nero supermassiccio distante chiamato Gargantuan. La NASA invia una serie di missioni ad esplorare i pianeti in orbita attorno al buco nero nella speranza di trovarne uno abitabile. Il fisico Michio Kaku ha elogiato l'accuratezza scientifica del film.