Per sviluppare IA più intelligenti, la DARPA vuole accedere ai vostri cervelli
Il gruppo di ricerca creativo affiliato al Pentagono crede che il prossimo passo nell’evoluzione dell’Intelligenza Artificiale richieda una migliore comprensione del funzionamento del cervello.
di Jackie Snow 12-04-18
Premessa: la DARPA ha sviluppato interfacce cervello-computer che permettono a pazienti paralizzati di imparare a controllare arti robotici. C’è un solo problema: il cervello non cessa mai di imparare e sperimentare con nuovi modi per portare a termine un compito, ma il software che traduce i segnali cerebrali in comandi per gli arti robotici non riesce a stare al passo. Secondo quanto dichiarato da un direttore della DARPA sul Wall Street Journal, l’IA potrebbe essere d’aiuto.