Per nutrire il mondo, miglioriamo la fotosintesi
Rielaborando il metabolismo di base dei raccolti, gli agronomi sperano di prevenire carestie devastanti.
di Katherine Bourzac 09-10-17
In una serra dell’Illinois, due ricercatori seminano in vaso piccoli semi di tabacco, estratti da provette di laboratorio. Una volta cresciute, le piante saranno poi trasferite in campo ed osservate: ne verranno valutate la capacità di crescere più grandi e più velocemente del solito—fattori cruciali se vorremo nutrire la popolazione umana prevista per il 2050.