Per la Corte Suprema la polizia dovrà disporre di un mandato prima di poter tracciare i telefoni cellulari
Ennesima vittoria per la privacy, ennesima sconfitta per la sicurezza? Stavolta no.
di Martin Giles 25-06-18
La sentenza: Venerdì scorso la Corte Suprema degli Stati Uniti ha emesso una sentenza per cui le forze dell’ordine dovranno disporre di un mandato prima di poter setacciare i dati di posizione dei vostri telefoni cellulari. La sentenza è stata emessa per un caso in cui i dati di posizione erano stati raccolti dal telefono cellulare il sospetto (in seguito condannato) responsabile di furti a mano armata ai danni di negozi Radio Shack e T-Mobile nell’area di Detroit.