Per la corte europea le piante CRISPR sono OGM
La dell’Unione Europea ha stabilito che le piante alterate con tecniche di editing del genoma dovrebbero essere soggette alle stesse norme stringenti che governano forme precedenti di piante geneticamente modificate.
di Antonio Regalado 26-07-18
La sentenza: La Corte di Giustizia dell’Unione Europea a Lussemburgo sostiene che la decisione di includere le piante sviluppate attraverso processi di “mutagenesi” – fra cui il gene editing – nell’elenco governato dalle norme per gli OGM contenenti geni ricavati da altre specie. “Significa che, per tutte le nuove invenzioni, sarebbe necessario passare attraverso il lungo processo di approvazione disposto dall’Unione Europea”, commenta per Nature Kai Purnhagen, un esperto della Wageningen University nei Paesi bassi.