Peggiora l’inquinamento atmosferico globale
Particelle microscopiche trasmesse per via aerea uccidono ogni anno milioni di persone, ma affievoliscono anche alcuni degli effetti del cambiamento climatico. Un intervento risolutivo potrebbe quindi peggiorare le cose.
di Miachel Reilly 16-05-16
L’inquinamento atmosferico è un killer che sta diventando sempre più aggressivo. Stando a un nuovo studio condotto su oltre 3.000 città in giro per il mondo da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, la quantità di particelle microscopiche nell’aria è incrementata dell’8 percento fra il 2008 e il 2013. La scoperta si è rivelata particolarmente grave nei paesi caratterizzati da un tasso di sviluppo medio-basso, dove circa il 98 percento delle città non raggiunge gli standard introdotti dalla WHO sulla qualità dell’aria. Nelle regioni più benestanti del paese, la figura interessa il 56 percento delle città.