• Illustrazione del sistema solare (eliosfera ed eliopausa comprese) in viaggio attraverso il mezzo interstellare. NASA/Goddard Space Flight Center/CI Lab
Oltre il sistema solare: 5 lezioni del Voyager 2
A 41 anni dal lancio, la sonda della NASA si è lasciata alle spalle i confini estremi del sistema solare.
di Neel V. Patel 26-11-19
La sonda Voyager 2 della NASA ha lasciato il sistema solare un anno fa, entrando così ufficialmente nello spazio interstellare. È il secondo oggetto creato dall'uomo nella storia ad aver conseguito questo traguardo. Voyager 1, uscita dall'emisfero settentrionale del sistema solare nel 2012, venne lanciata 16 giorni dopo la gemella Voyager 2. Il viaggio della Voyager 2 è stato più lungo, progettato per effettuare un passaggio accanto ad Urano e Nettuno. Ad oggi, è l'unico veicolo spaziale ad aver visitato questi pianeti da vicino. La sonda si è quindi diretta verso l'emisfero meridionale dell'eliosfera (la regione più esterna del sistema solare, a volte chiamata "la bolla"), in viaggio verso lo spazio interstellare.