Nuovo microscopio svela i misteri dell'organizzazione cerebrale
Ri­cercatori condividono i risultati dell'iniziativa mesoSPIM open source.
di Lisa Ovi 30-09-19
Nature descrive i risultati ottenuti da una nuova generazione di microscopi su misura. Denominati MesoSPIM, sono microscopi a foglio di luce in grado di rappresentare i minimi dettagli del tessuto cerebrale fino a singoli neuroni, cinque volte più sottili di un capello umano e possono rivelare l'anatomia 3D di interi piccoli organi, più velocemente che mai. I MesoSPIM forniscono nuove conoscenze sull'organizzazione del cervello e del midollo spinale per i ricercatori che lavorano al ripristino del movimento dopo la paralisi o per studiare le reti neuronali coinvolte nella cognizione, nel piacere o nella tossicodipendenza.