Neurostimolazione per malattie del sistema immunitario
Una compagnia startup sta sviluppando uno stimolatore trapiantabile per il trattamento di malattie del sistema immunitario come artriti e la IBD (malattie infiammatoria intestinale).
di Emily Singer (TR) 24-06-10
Setpoint Medical, una startup di Boston, sta sviluppando un neurostimolatore progettato per bloccare sul sistema immunitario fuori controllo, responsabile della manifestazione di malattie autoimmuni, quali IBD e artrite reumatoide. La tecnologia si fonda su di un decennio di ricerche volte a far luce su come il cervello controlli il sistema immunitario, con un'attenzione particolare per gli stati infiammatori. Il trattamento deve ancora essere testato su pazienti, ma dai risultati ottenuti nella ricerca svolta su animali, gli scienziati sperano che possa offrire un'alternativa di trattamento più efficace e con meno effetti collaterali dei farmaci oggi in uso.