• Una veduta aerea della East Bay Municipal Utility District, un impianto di trattamento delle acque reflue a Oakland, in California.  Justin Sullivan / Getty Images
Nelle acque reflue una variante del coronavirus a rapida diffusione
Un ceppo ad alto contagio del virus che provoca il covid-19 è stato trovato nei sistemi fognari statunitensi, in California e Florida.
di Antonio Regalado 09-02-21
A partire da fine gennaio, i prelievi di acqua sporca delle condotte fognarie vicino a Los Angeles e fuori Orlando sono tra quelli in cui sono state rilevate mutazioni genetiche condivise da una cosiddetta variante britannica. Il ceppo britannico B.1.1.7, una forma mutata del coronavirus scoperta per la prima volta nel sud-est dell'Inghilterra a dicembre, non sembra resistere ai vaccini, ma si diffonde più facilmente e ha già preso il sopravvento in paesi come Israele, dove ora è responsabile dell'80 per cento dei casi. Alcuni ricercatori hanno avvertito che se la variante prendesse piede negli Stati Uniti, potrebbe diventare la forma dominante entro marzo.