Nasce un super microscopio ottico per lo studio dei campioni biologici in 3D
Realizzato dal Dipartimento di Nanofisica dell'IIT, l'innovativo super microscopio ottico consente la comprensione dei meccanismi cellulari legati a malattie neurodegenerative - come l'Alzheimer e il Parkinson - e a malattie oncologiche
di (fonte IIT) 27-11-11
Si chiama IML-SPIM - il nuovo super microscopio, che permette di studiare l'attività di singole molecole e proteine presenti nelle cellule viventi, e di comprendere cosa accade in embrioni o ammassi tumorali. Hanno collaborato alla ricerca il Dipartimento PAVIS (Pattern Analysis & Computer Vision) dell'IIT, il Dipartimento di Fisica dell'Università di Genova e l'IFOM-IEO di Milano.