• Trattamento piezoelettrico contro il cancro
Nanoparticelle elettriche uccidono cellule cancerogene dando loro la scossa
Se bombardate da ultrasuoni, queste particelle producono segnali elettrici e potrebbero rappresentare un nuovo metodo di trattamento contro il cancro.
Una scossa di corrente alternata di bassa intensità interferisce con il flusso degli ioni di calcio e potassio che entra ed esce dalle cellule, uccidendole. L'approccio potrebbe essere applicato alla cura del cancro se non fosse per il fatto che non sappiamo come indirizzare le queste scosse elettriche selettivamente contro le cellule cancerogene evitando di danneggiare le cellule sane.