Molecole da carico
Una molecola organica si muove in linea retta e può raccogliere e trasportare fino a due molecole di anidride carbonica da un punto all'altro. La tecnica può essere utilizzata per avvicinare atomi e molecole e controllarne le reazioni. Il nuovo carrier molecolare potrebbe in futuro portare a catalizzatori più efficienti ed a nuovi metodi per assemblare circuiti elettronici a livello molecolare
di 15-04-07
Il gruppo di ricercatori, guidato da Ludwig Bartels, professore di chimica all'Università della California, Riverside, utilizzano una molecola chiamata antrachinone, un composto organico contenente tre anelli benzenici con due atomi di ossigeno legati all'anello centrale. Quando le molecole di antrachinone sono poste su una superficie di rame a circa "223 ºC, le molecole si muovono in linea retta. L'anidride carbonica, invece, si muove in modo casuale, ma se si avvicina all'antrachinone, tende ad aderire ad esso legandosi agli ossigeni. Avendo due ossigeni, ciascun antrachinone può trasportare due anidridi carboniche. Le molecole possono essere manipolate con la punta di un microscopico a scansione ad effetto tunnel; per esempio si può avvicinare l'anidride carbonica all' antrachinone per caricarla e poi dare un colpetto per farla scaricare.