• AP
Microsoft ha creato uno strumento per trovare pedofili nelle chat online
L’azienda ha creato un sistema automatizzato per rilevare i predatori sessuali che cercano di contattare i bambini online; lo strumento, nome in codice Project Artemis, è progettato per individuare i modelli di comunicazione nelle conversazioni.
di Charlotte Jee 13-01-20
Sulla base delle parole e dei modelli di discorso, il sistema assegna un punteggio alla probabilità che uno dei partecipanti stia cercando di adescare l'altro. Le aziende che implementano la tecnica possono impostare un punteggio (per esempio 8 su 10) al di sopra del quale qualsiasi conversazione contrassegnata viene inviata a un moderatore umano per la revisione.