Mentre i lavoratori degli Stati Uniti temono l’automazione, i lavoratori svedesi la accolgono
La tendenza degli americani a temere maggiormente la possibilità di perdere il lavoro a causa dell’automazione deriva dalle gravi conseguenze che questa avrebbe sui benefici garantiti dallo stato ai lavoratori.
di Erin Winick 02-01-18
Due terzi degli americani credono che, prima o poi, i robot copriranno la maggior parte delle mansioni attualmente ricoperte da operai umani. Gli svedesi, intanto, non sembrano affatto preoccupati dall’ingresso della tecnologia nei loro uffici.