• Getty Images
Le regole del gioco vanno rispettate, se hanno senso
I dirigenti di Red Sox e Astros non avrebbero dovuto essere licenziati per aver cercato di acquisire un vantaggio tattico “leggendo” i segnali che l’altra squadra si trasmetteva.
di Konstantin Kakaes 20-01-20
Alcune regole sportive hanno un senso preciso: non mirare alla testa del battitore. Altre sono arbitrarie: si può scavalcare la prima base, ma non la terza. Alcune di queste ultime sono cruciali per i giochi che non sono altro che un insieme di regole arbitrarie. Ma alcune regole oltre a essere arbitrarie sono anche sciocche: non caratterizzano lo spirito di un gioco.