Le onde cerebrali che sopprimono le idee banali in favore dei lampi di genio
PNAS descrive le onde cerebrali che favoriscano la creatività.
di PNAS 21-12-18
La creatività si lascia indietro le idee più semplici e comuni, ma non sappiamo come il cervello ottenga questo risultato.
Un nuovo studio dei Proceedings of the National Academy of Sciences of the USA, mostra come le onde cerebrali siano capaci di inibire le modalità di pensiero comuni per fare strada a idee nuove.

Studiosi della Queen Mary University of London hanno registrato un aumento nelle oscillazioni alfa della zona temporale destra del cervello quando le persone sono impegnate in compiti creativi. Stimolando l'area temporale destra del cervello, i ricercatori hanno scoperto di poter favorire la capacità dell'individuo di inibire i collegamenti ovvi sia nel caso di pensieri convergenti (fuori degli schemi) che divergenti (capaci di molteplici idee creative). I test sono stati condotti applicando una corrente elettrica al cervello grazie ad una tecnica non invasiva chiamata tACS.