Le maree portano la firma matematica delle onde gravitazionali
L'idea è frutto di una serie di arditi calcoli, ma apre la strada alla possibilità di misurare questo fenomeno di increspatura dello spaziotempo.
di ArXiv 17-12-19
Nel febbraio 2016, un team internazionale di fisici ha annunciato la prima osservazione diretta delle onde gravitazionali. Le onde erano state prodotte dalla gigantesca collisione di una coppia di buchi neri, ciascuno circa 30 volte la massa del Sole; un cataclisma tale da inviare increspature attraverso il tessuto dello spaziotempo.