• AP
Le linee guida di TikTok
L’azienda ha chiarito nel dettaglio il tipo di video che non accetterà: quelli che incoraggiano terrorismo, criminalità, violenza, incitamento all'odio o autolesionismo.
di Charlotte Jee 09-01-20
Le regole vietano anche le "informazioni fuorvianti" che potrebbero causare danni a un individuo o al pubblico in generale. Questa limitazione va oltre quanto stabilito da concorrenti statunitensi come Facebook, che hanno, tra le polemiche, cercato di evitare di emettere giudizi di questo tipo. TikTok inoltre vieta esplicitamente di negare la realtà di "eventi ben documentati e violenti" come l'Olocausto, mentre Facebook lo consente.