La rivoluzione di SNCF mette il cliente al centro
Impossibile negarlo: l’ingresso sulla scena della mobilità di nuovi soggetti come Uber, BlaBlaCar e Drivy ha imposto ai “vecchi”, consolidati protagonisti del settore un cambio di pelle.
di Silvia Andreoli 21-06-16
A riconoscerlo a chiare lettere, dalle pagine del quotidiano francese Le Figaro, Guillaume Pepy, presidente del comitato esecutivo della SNCF. Che rilancia la sfida e sottolinea quanto il desiderio di mobilità sia oggi letteralmente esploso. Ampliando dunque il campo di azione.