La nuova frontiera di Rete Ferroviaria Italiana per il trasporto regionale e metropolitano
Treni a breve distanza, ogni tre minuti, e in sicurezza nei nodi urbani e nelle fasce orarie a maggiore frequenza pendolare. Capacità di traffico maggiore sulle linee convenzionali inserite nei Corridoi europei TEN-T che attraversano l’Italia. Linee secondarie a scarso traffico economicamente sostenibili.
di Fonte Fs 02-06-16
È la nuova frontiera di Rete Ferroviaria Italiana per il trasporto regionale e metropolitano, nelle grandi aree urbane e nei nodi delle più importanti città italiane.