• Ms. Tech | Pexels/Unsplash
La Francia utilizzerà il riconoscimento facciale per l’accesso ai servizi governativi
Come riportato da “Bloomberg”, la Francia sta pianificando di integrare la tecnologia di riconoscimento facciale in un'identità digitale obbligatoria per i suoi cittadini.
di Charlotte Jee 04-10-19
Un programma, nome in codice Alicem, intende registrare l’impronta biometrica del viso di ogni cittadino per collegarla univocamente all’identità del soggetto. Il governo francese afferma che l'app "renderà lo stato più efficiente" consentendo ai cittadini di accedere a servizi pubblici come il pagamento delle tasse o la sicurezza sociale online, usando la loro identità digitale sicura.