• Kon Karampelas via Unsplash
L’india vieta Tik Tok e altre 58 app cinesi
La tensione tra i due paesi continua ad aumentare due settimane dopo un conflitto mortale di frontiera in Himalaya, una zona sempre considerata ad alto rischio.
di Tanya Basu 30-06-20
In una dichiarazione ufficiale, l'India ha sostenuto che le app "sono impegnate in attività dannose per la sovranità, l'integrità, la difesa, la sicurezza dello stato e l'ordine pubblico". Nell’elenco compaiono anche app di messaggistica e chat come Baidu e WeChat, insieme al famoso sito di microblogging Weibo, diversi giochi per dispositivi mobili e software di fotoritocco.