• GerryShaw
L'impatto dei 40 Hz sui ritmi del cervello
Cosa sappiamo (poco), e cosa no (molto), sugli effetti della stimolazione sensoriale dei ritmi cerebrali a 40Hz, in particolare nei casi di Alzheimer.
di Lisa Ovi 23-12-19
In un nuovo studio pubblicato da Cell Trends in Neurosciences, neuroscienziati del MIT proseguono l'esplorazione dei sorprendenti effetti della stimolazione dei ritmi "gamma" a 40Hz nel cervello, in particolare in modelli murini del morbo di Alzheimer. La ricerca è stata diretta da Li-Huei Tsai, professoressa di neuroscienze al Picower Institute e direttrice The Picower Institute for Learning and Memory, tra i fondatori dell'Aging Brain Initiative.