• Ms Tech / Getty, Pixabay
L’IA può brevettare un’invenzione? Ancora no
Ryan Abbott, un avvocato specializzato in brevetti e professore di scienze della salute presso l'Università del Surrey nel Regno Unito, sta portando avanti un progetto a favore dell’”inventore artificiale”.
di Angela Chen 09-01-20
La maggior parte delle volte, l'intelligenza artificiale è semplicemente uno strumento che aiuta gli inventori, per esempio sintetizzando enormi set di dati, a trovare farmaci promettenti o a scoprire nuovi materiali. Ma cosa accadrebbe se l’IA fosse pienamente responsabile dell'atto stesso dell'invenzione?