• Screenshot di PredictiveHire
L’IA come strumento per combattere i pregiudizi
Dall'inizio della pandemia, un numero crescente di aziende si è rivolto all'intelligenza artificiale per una consulenza nella assunzione di lavoratori, facendo leva su sistemi che prevedono l'utilizzo di algoritmi di scansione facciale, giochi, domande o altre valutazioni per scegliere tra i candidati.
di Tanya Basu 25-07-20
Mentre attivisti e studiosi avvertono che questi strumenti di screening possono perpetuare la discriminazione, i produttori stessi sostengono che l'assunzione con l'ausilio degli algoritmi aiuta a correggere i pregiudizi umani. Gli algoritmi possono essere testati e ottimizzati, mentre i pregiudizi umani sono molto più difficili da modificare, o almeno questo è il pensiero prevalente.