• AP
L'FBI vuole sbloccare gli iPhone del sicario della Florida
Secondo il “New York Times”, l'FBI ha inviato una richiesta ad Apple per avere la password dei due iPhone appartenenti a Mohammed Saeed Alshamrani, l'uomo armato che ha ucciso tre persone in una base navale a Pensacola, in Florida, e poi ucciso nello scontro a fuoco.
di Charlotte Jee 10-01-20
Come riportato dal quotidiano, Apple ha risposto di aver consegnato tutti i dati in suo possesso, inclusi i dati iCloud, ma di non essere in grado di bypassare la propria crittografia e ottenere l'accesso ai dispositivi. L'esistenza della lettera è stata segnalata dalla NBC.

La situazione è simile alla disputa del 2016 tra Apple e FBI relativa a un iPhone appartenente a uno degli autori della sparatoria di San Bernardino. In quel caso, l'FBI alla fine trovò un’azienda privata in grado di entrare nel telefono.