L’autopilot di una Tesla Model 3 era stato attivato poco prima dell’ultimo incidente fatale
Si tratta del terzo incidente a bordo di un’automobile con sistema di guida autonoma ad essere costato la vita al suo conducente negli Stati Uniti.
di Charlotte Jee 17-05-19
La notizia: Secondo un rapporto preliminare dello US National Transportation Safety Board, il conducente Jeremy Banner aveva attivato la funzione autopilot a bordo della sua Tesla Model 3 appena 10 secondi prima che, all’inizio del mese di marzo, la vettura si schiantasse contro un autoarticolato a Delray Beach in Florida.