• Wikimedia Commons / Libro de los jeugos
L'archeoludologia
L'intelligenza artificiale, la modellizzazione al computer e il data mining sono gli strumenti per capire come i giochi si sono trasformati nel corso dei secoli.
di arXiv 26-06-19
Nel 1238, il sovrano spagnolo medievale Alfonso X di Castiglia pubblicò un volume chiamato Libro de los Juegos. Consisteva in 97 pagine di pergamena, molte con bellissime illustrazioni a colori, e contiene le prime descrizioni di giochi come scacchi, dadi e backgammon.