• Paul Morigi / Getty
L’America sta perdendo la guerra con il virus
Le strutture sanitarie in tutto il paese stanno portando avanti una difficile battaglia e quelli in prima linea la stanno combattendo senza le armi necessarie.
di Mike Orcutt 21-04-20
Molte volte nelle ultime settimane Donald Trump ha definito lo scoppio del covid-19 una "invasione" da parte di un "nemico invisibile" e si è definito un "presidente in tempo di guerra". Il messaggio che la Casa Bianca sta cercando di trasmettere è chiaro: l'America è in guerra con il covid-19. 
Non è l'unico politico che ha paragonato la lotta al virus a una guerra: il 17 marzo, il senatore del Massachusetts Edward Markey ha scritto un editoriale sul “Boston Globe” chiedendo un nuovo “Manhattan Project" per affrontare la carenza nazionale in termini di equipaggiamento medico come ventilatori, maschere protettive e kit di test diagnostici.