• Google Magenta
L’AI di Google al servizio dei creatori di contenuti musicali
Lo-Fi Player, l'ultimo progetto di Google Magenta, consente di mixare brani con l'aiuto del machine learning interagendo all’interno di una stanza virtuale.
di Karen Hao 07-09-20
Il team di Google Magenta, che produce strumenti di apprendimento automatico per la creazione di contenuti, ha realizzato modelli che aiutano a comporre melodie. Principalmente perché è divertente, ma anche per esplorare come l'AI può rendere questa funzione più accessibile. Il suo ultimo progetto offre a chiunque la possibilità di creare brani, magari durante un’eventuale quarantena, senza necessità di formazione musicale