• David Ryder / Getty Images
L’AI al lavoro per prevedere lo sviluppo degli incendi
Gli strumenti di modellazione matematica cercano di porre rimedio al problema della imprevedibilità degli incendi boschivi.
di Saul Elbein 20-01-21
Al culmine della peggiore stagione mai registrata di incendi in California, Geoff Marshall, che dirige il Department of Forestry and Fire Protection (CalFire), guardò il suo computer e si rese conto che un enorme incendio stava per cogliere di sorpresa i vigili del fuoco. Il problema per lui era ovvio: il clima sempre più instabile e il rapido riscaldamento favoriva i cosiddetti "megaincendi" (un termine scientificamente privo di significato che si riferisce agli incendi che bruciano più di 100.000 acri), che si verificano sempre più spesso in tutto il mondo e particolarmente in vaste aree della California, del Cile, dell'Australia, dell'Amazzonia e dell’area mediterranea.