Inquinamento e stress interferiscono con le capacità cognitive dei bambini
I bambini di famiglie in difficoltà sono tra i più esposti sia a stress della prima infanzia che ad ambienti caratterizzati da elevati livelli di inquinamento.
di Lisa Ovi 20-01-20
Secondo una ricerca pubblicata da studiosi della Columbia University su Journal of Child Psychology and Psychiatry, i bambini esposti a elevati livelli di stress e inquinamento durante la vita prenatale sono più soggetti a deficit di attenzione e difficoltà cognitive. Lo stress della prima infanzia è particolarmente comune nei bambini di famiglie economicamente svantaggiate che spesso vivono anche in aree con maggiore esposizione all'inquinamento atmosferico.