• Credito immagine: Merck
Impianto sottocutaneo contro l'HIV
Questo impianto potrebbe prevenire un'infezione da HIV per un anno.
di Antonio Regalado 24-07-19
Secondo la descrizione del New York Times, si tratta di un tubo di plastica delle dimensioni di un fiammifero da porre sotto la pelle del braccio. Il dispositivo rilascerebbe lentamente un farmaco anti-HIV la cui assunzione giornaliera può prevenire l'infezione. Tale "profilassi pre-esposizione", o PrEP, è pensata per individui ad alto rischio di contrarre il virus, spiegano i Centers for Disease Control and Prevention.