Imperversano in tutto il mondo i troll finanziati dai governi
I governi in tutto il mondo hanno fatto ricorso a campagne di odio e violenza online per intimidire o silenziare i loro oppositori.
di Erin Winick 20-07-18
La notizia: Un rapporto pubblicato dall’ Institute for the Future, un gruppo pubblico di policy con sede in California, elenca l’impressionante diffusione di questo fenomeno. Campagne di odio e minacce anonime sono diventate strumenti essenziali alla repressione e all’opposizione di idee sia nelle dittature che nelle democrazie.