Il trapianto di cellule staminali nell’utero potrebbe aver salvato la vita di una piccola bambina
È ancora presto per dichiarare la tecnica una cura efficace a diversi disordini genetici, ma il risultato resta ugualmente sorprendente.
di Emily Mullin 05-06-18
Una bambina che ha ricevuto una infusione di cellule staminali prelevate dalla madre potrebbe rappresentare il primo esempio di trattamento di una malattia prima ancora della nascita. Trattata quando ancora si trovava, gravemente malata, nel grembo della madre, la bambina è nata perfettamente sana.