Il problema americano con i robot operai immigrati
Dalle fabbriche alle piattaforme petrolifere, i robot da lavoro presentano un problema singolare per un presidente che mira ad essere sia pro-lavoro che populista.
di Jamie Condliffe 27-01-17
Dalle piattaforme petrolifere alle fattorie, un numero sempre maggiore di imprese sta accogliendo i robot da lavoro. Questa soluzione si traduce in costi minori per le società che li impiegano, ma potrebbe portare a un certo imbarazzo per il nuovo presidente, la cui posizione pro-business e il cui populismo da “America First” dovranno scontrarsi con il fatto che molte di queste macchine saranno “Made in China”.