Il mondo abbraccia le rinnovabili
A Istanbul i ministri dell’Energia del G20 hanno ribadito come sia necessario “incrementare l’efficienza di una produzione energetica compatibile con l’ambiente”. Per Birol (IEA) la politica deve “abbandonare i dubbi sulle nuove fonti di energia e preparare il terreno per sfruttare appieno le risorse del futuro”. In vista, nei prossimi cinque anni, un picco di produzione per le rinnovabili di circa 700 gigawatt.
“Le rinnovabili sono destinate a rappresentare la più grande risorsa per soddisfare il fabbisogno di elettricità nei prossimi cinque anni”. Ad affermarlo è Fatih Birol, direttore esecutivo dell’Agenzia internazionale dell’Energia (IEA), al termine della Conferenza sull’accesso all’energia per l’Africa Subsahariana, prologo del G20 Energia che ha avuto luogo a Istanbul lo scorso 2 ottobre.