Il futuro dell'informatica secondo Intel
Processori a molti core apriranno nuove prospettive nell'informatica, tra cui applicazioni in grado di analizzare e prevedere i nostri comportamenti tramite inferenze.
di 01-10-07
L'Intel ha recentemente progettato un nuovo chip a basso consumo, che utilizza fino a otto core, o processori. Atteso nella seconda metà del 2008, il nuovo chip aumenterà la quantità di dati che il computer è in grado di processare e permetterà una grafica più realistica. Ma Andrew Chien, direttore della ricerca per Intel, guarda oltre, verso la tera-informatica, dove elaboratori con decine o centinaia di core eseguono migliaia di miliardi di operazioni al secondo. Chien, presente alla Emerging Technologies Conference per parlare dei progetti di ricerca dell'Intel, è intervistato da Technology Review.